L’intervento si inserisce nel quadro più generale di rigenerazione urbana della Darsena di Città, già avviato con la realizzazione della nuova sede dell’Autorità Portuale ed altri interventi di carattere residenziale in via d’Alaggio.

Il luogo è di estrema visibilità pubblica e di notevole impatto urbano, infatti via Antico Squero rappresenta una delle strade di accesso alla Darsena di Città.

L’obiettivo della riqualificazione del fabbricato è quindi quello di ottenere un edificio moderno, funzionale, flessibile nella sua fruibilità.

Nell’edificio esistente è possibile individuare un tentativo di allinearsi all’architettura postrazionalista del tempo. Tuttavia i risultati sono di modesta qualità aggravati da un ampliamento degli anni 90. Ciononostante, nella nuova progettazione, ci si riallaccia ad un genere architettonico vicino all’esperienza razionalista, rivisitata attraverso principi di semplicità, ordine, organicità e durata nel tempo.

Le facciate sono sostanzialmente ridisegnate, dando una nuova immagine architettonica più adatta alla nuova funzione.

L’obiettivo è quello di riqualificare l’edificio utilizzando un’architettura semplice e chiara: infatti, si è cercato di razionalizzare l’articolazione volumetrica dell’edificio esistente senza demolirlo integralmente. Al fine di rendere l’edificio più rappresentativo si è proceduto all’innalzamento di un livello e del parapetto del terrazzo di copertura.

Il fronte verso il Canale Candiano è estremamente importante, infatti si colloca in uno degli accessi principali dell’area portuale pubblica e si pone come edificio di rappresentanza istituzionale per la Capitaneria di Porto. 

Categorie
Uffici  
Comune
Ravenna
Committente
Autorità portuale di Ravenna
Programma

Lavori di ristrutturazione e ampliamento dell'edificio ex Casermetta in via Antico Squero destinato al nuovo Circolo Ufficiali e Sottufficiali della Capitaneria di Porto.

Dimensioni
1.600 m²
Cronologia
2013-2014