Il progetto intende commemorare la illustre figura di Carlo Antognini, prematuramente scomparso. La tomba è costituita da una base a tronco di piramide con i fianchi in pietra a contenimento di un letto d'erba, che riprende la tipologia della antica "mastaba".

Tale base è sormontata da una struttura in ferro che completa la forma geometrica della piramide senza concretarne il volume. Questo suggerisce significati e valori oltre la morte tramite la memoria di sè.

Parametri significativi di liberazione della sofferenza e di vita del proprio operato dopo l'esistenza terrena, sono affidati alla scultura di Pericle Fazzini, aggrappata ad un elemento diagonale della struttura metallica: dalla terra, attraverso un groviglio che faticosamente si scioglie, si leva un volo leggero di uccelli.

Categorie
Cultura-Sport  
Comune
Ancona
Committente
Privato
Programma

Realizzazione di un monumento funebre per lo scrittore Carlo Antognini.

Sculture di Pericle Fazzini su disegno di Anita Sardellini.

Dimensioni
Cronologia
1982