Cartierul de Vest rappresenta l’inizativa immobiliare per lo sviluppo di un’area degradata di circa 13 ettari nella prima periferia di Braila, città di 200.000 abitanti, affacciata sul Danubio nel sudest della Romania.

Il progetto prevede la realizzazione di circa 160.000 m². L’investimento complessivo è di circa 128 milioni di euro. Il masterplan consentirà di sviluppare gradualmente l’iniziativa immobiliare a seconda dell’andamento del mercato, prevedendo ad oggi un arco temporale di circa otto anni per il completamento delle opere.

La distribuzione degli edifici nell’area e il piano di progressione delle costruzioni consentiranno di rendere abitabili e funzionali quelle porzioni di aree già edificate, ponendole al riparo dalle problematiche delle successive edificazioni.

Il  nuovo assetto urbano si basa su di una sequenza di strade radiali come memoria dell’assetto urbano ottocentesco del centro storico di Braila. Gli spazi pubblici, grazie alle continue e sempre diverse sequenze urbane,  mirano ad essere luoghi di aggregazione facilmente identificabili e piacevoli da vivere. Gli spazi condominiali dei sistemi lineari e a corte da un lato restano protetti dalle vie di scorrimento dall’altro dialogano in maniera continua e diretta ai piani terra.

La grande attenzione all’impatto acustico-energetico, il parco pubblico, il bosco urbano, la zona sportiva e quella per l’infanzia, e soprattutto una densità edilizia calibrata su altezze moderate dei fabbricati fanno del Cartierul de Vest un esempio positivo di investire e costruire con qualità nell’est dell’Europa.

Categorie
Masterplan  , Residenze  , Uffici  
Committente
SC com ven immobiliare srl
Programma

Nuovo quartiere comprendente residenze, hotel, uffici, commercio, asilo nido e campi sportivi

Dimensioni
160.000 mq
Cronologia
2008