Il piano di recupero ambientale del Passetto prevede degli interventi mirati a salvaguardare e incrementare le risorse naturalistiche e paesistiche estendendo il rapporto visivo tra città e mare.

Realizzando una continuità delle connessioni orizzontali tramite la costruzione di passaggi su strutture in ferro e legno nei punti di discontinuità e di collegamento con gli affioramenti rocciosi si potrà incrementare e migliorare l'accessibilità alla battigia, utilizzando inoltre delle barriere per la caduta dei massi e della linea di separazione fra conoidi e parete verticale per la realizzazione di collegamenti parziali a mezza costa. Si potrà inoltre individuare cerniere e luoghi potenziali di interscambio, con attracco di piccole imbarcazioni, servizi igienici, di ristoro ecc..

Tutti gli interventi proposti debbono essere studiati come raccordi formali con le linee naturali degli affioramenti rocciosi; la tipologia  delle strutture ricettive farà riferimento   ai  trabocchi della tradizione. I materiali per le piattaforme e per i percorsi saranno il legno, il cemento , il ferro crudo.

Categorie
Masterplan  , Cultura-Sport  
Comune
Ancona
Committente
Comune di Ancona
Programma

Piano di recupero ambientale del Passetto.

Costruzione di un water-front naturale per la città

Dimensioni
Cronologia
2007