Il disegno urbano dell’area, oltre a tener conto del tessuto connettivo che caratterizza l’intorno del “nuovo” quartiere ed i suoi rapporti con il centro storico, individua quattro distinti fronti, che richiedono differenti risposte, pur in una soluzione complessiva del lotto. I lati lunghi dell’area sono in qualche modo opposti: il fronte su piazza Pizzarello, che fa parte di un sistema urbano dalla chiara tipologia ( a tridente), richiede una soluzione che bilanciando le masse edilizie che lo compongono, ricostruisca l’elemento mancante, oggi in parte rappresentato dal muro di cinta dell’ex Campo Boario.

Il progetto propone un fronte costruito a prevalente destinazione residenziale, affacciato su piazza Pizzarello, ma con intervalli e aperture verso il nuovo giardino. 

Il tema architettonico parte  dal ricordo dell’antica vetreria per cercare di inserire nel luogo non solo una serie di volumi in grado di ricostituire il senso di interno urbano a piazza Pizzarello, ma anche una immagine architettonica le cui ampie superfici vetrate siano il segno di una nuova stagione di luminosità e trasparenza, per una città che si avvia a percorrere il nuovo secolo, nella consapevolezza di essere un nodo fondamentale di quella rete di connessioni che oramai unisce in una unica Università gli Studi di tutto il mondo. 

La disposizione dei volumi, costituisce a terra una figura a fasce longitudinali, dove l’ex Campo Boario è delimitato sui lati est e ovest dalle costruzioni mentre si apre sui lati nord e sud, dove si alternano ampie viste e piccoli volumi. 

La configurazione a forti linee orizzontali delle architetture ha inoltre la funzione di attenuare il senso di altezza dei volumi, suggerendo l’idea di recinto per lo spazio aperto e lo spazio verde interno ( “hortus conclusus”)

Capogruppo RTP : Arch. Anita Sardellini

Progetto Architettonico: Anita Sardellini, Lorena Luccioni, Cristiano Toraldo di Francia.

Categorie
Residenze  
Comune
Macerata
Committente
Comune di Macerata
Programma

Riqualificazione urbana area “ex foro-boario” con parcheggi interrati, residenze ed uffici a Macerata.

Dimensioni
5.700 m²
Cronologia
1996-2000