Partendo dalle necessità richieste dal bando si è effettuata una vera e propria rimodellazione del suolo e dei rapporti col contesto. Un basamento contenente i parcheggi regola il dislivello esistente:  al piano sovrastante genera una nuova piazza pubblica e ridisegna i rapporti con la spazio urbano circostante. In tal maniera il paese ha una nuova piazza, un nuovo punto di riferimento, un luogo che ha l’ambizione di essere la mediazione tra territorio, cittadino e bambino. 

La nuova scuola non vuole essere monumentale ma al contrario mira ad essere un edificio rassicurante, quasi domestico, che reinterpreta gli edifici di Sarentino e le giustapposizioni volumetriche delle architetture locali in chiave contemporanea. I volumi slittano tra loro generando spazialità interessanti e giochi di pieni e vuoti. Il pavimento in cubetti di porfido della piazza sale cromaticamente sul basamento in cemento armato pigmentato e disegna lo zoccolo dei piani terra e seminterrato. I volumi delle facciate principali ad est e ovest sono puri e caratterizzati da materiali della tradizione locale, semplici e diretti: tonachino bianco e legno. Al centro, un grande volume vetrato e schermato porta la luce e la natura dentro la scuola oltre a gestire la ventilazione naturale dell’edificio attraverso la corte verde interna. 

Il rapporto con la scuola media esistente avviene tramite un collegamento coperto e vetrato al piano dell’ingresso attuale di quest’ultima. Oltre ad essere elemento caratterizzante dell’intervento architettonico, questo permette di ricavare due zone distinte per gli spazi all’aperto di fronte alla scuola media e all’uscita della mensa. Questa scelta è strategicamente importante perché rende agevole l’utilizzo del collegamento per tutti gli utenti, difatti è al livello dei parcheggi interrati e della mensa e in posizione baricentrica per la scuola media. Inoltre se necessario, grazie ad infissi vetrati a tutta altezza con apertura a libro, è comunque possibile aprire completamente il passaggio e unificare lo spazio esterno.

Categorie
Sanità-Istruzione  
Comune
Bolzano
Committente
Comune di Sarentino (BZ)
Programma

Concorso di progettazione in procedura ristretta in unica fase per la ristrutturazione ed ampliamento della Scuola Elementare

Dimensioni
3.900 mq
Cronologia
2015