Elemento portante del progetto è il grande diaframma in laterizio. Tale parete attrezzata non solo separa il complesso dalla zona d’arrivo e stazionamento ma costituisce la distribuzione tra tutti i corpi degli uffici. 

Questi si dispongono a pettine nella parte retrostante come volumi puri, garan-tendo un’estrema libertà compositiva e funzionale, oltre che un’estrema flessibilità nella gestione degli stralci funzionali. 

Uno specchio d’acqua parallelo al diaframma trasporta in maniera simbo-lica il fiume Chienti a contatto con l’edificio (il fiume entra nel complesso amplificandone il valore istituzionale).  Così come le attività produttive si disponevano lungo il corso d’acqua dando vita allo sviluppo economico della vallata, il nuovo edificio comunale a contato con l’acqua è il sim-bolo della consapevolezza del passato rivisto ed arricchito in chiave contemporanea. 

La nuova e accattivante immagine quindi, da un lato sottolinea il legame con la storia, dall’altro evidenzia la volontà di ricercare un ruolo chiaro di rappresentanza istituzionale. L’edificio è composto da un corpo seminterrato che fuoriesce di un metro dal terreno. 

Da tale ba-samento emerge materico e compatto il piano terra. I piani primo e secondo si appoggiano sul basamento come leggeri cristalli di vetro. La dispo-sizione alternata di spazi costruiti e spazi vuoti e le trasparenze delle vetrate degli uffici non solo garantiscono una permeabilità totale dell’edificio al piano terra per gli attraversamenti pubblici ma consentono il moltiplicarsi di piacevoli ed inaspettati squarci prospettici.La rete funzionale che si viene così a creare è permeata dal sistema del verde. Quest’ultimo è un elemento costitutivo del progetto volto ad umanizzare gli spazi, creare sensazioni e percorsi, fungere da filtro tra la scala rurale e quella urbana. 

Le alberature diffuse nell’area, favoriscono il controllo del microclima esterno, il drenaggio delle acque pluviali, l’attenuazione dell’inquina-mento acustico e il disegno di un paesaggio mutevole. In questo modo l’intera area ristabilisce il dialogo con il territorio naturale.

Categorie
Uffici  
Comune
Tolentino
Committente
Comune di Tolentino
Programma

Concorso di idee per la realizzazione di una palazzina da adibire a sede dei servizi tecnici comunali

Dimensioni
Cronologia
2009